Terre e rocce da scavo - Novità introdotte dalla nuova normativa

Effettua il login per acquistare il corso

Codice corso: 10993-2017 - Edizione: 1
Costo del corso: 48.00
Corso composto da lezioni per 6 ore
Crediti validi per il 2018
Corso fruibile dal 11/11/2017 al 11/11/2018

DESTINATARI

INGEGNERI (6 crediti), GEOMETRI (8 crediti), GEOLOGI (6 crediti)

DESCRIZIONE

Il corso si propone di illustrare le principali novità contenute nel D.P.R. n. 120 del 13/06/2017, pubblicato nella G.U. del 07/08/2017, recante il regolamento attuativo del D.L. “sblocca Italia” 133/2014.

Il corso ha il patrocinio dell’Ordine dei Geologi della Campania e prevede lo sconto del 10% per gli iscritti agli Ordini Regionali della Campania, Abruzzo,Calabria,Emilia Romagna, Lombardia, PiemonteMarche, Sardegna e Valle d'Aosta.

Il corso illustrerà i contenuti principali del suddetto dispositivo, fornendo approfondimenti specifici sia dal punto di vista normativo che tecnico, in modo da agevolare la comprensione del corretto inquadramento delle procedure autorizzative e di gestione dei materiali da scavo nei cantieri. Verranno inoltre illustrati casi esemplificativi di gestione delle terre e rocce da scavo che possono presentarsi con una certa frequenza nel settore, quali ad esempio i piccoli cantieri. 

Si parlerà di deposito intermedio; trasporto; qualificazione come sottoprodotti; modifiche e proroghe Piano di utilizzo; analisi delle ARPA/APPA; deposito temporaneo rifiuti; utilizzo in sito; garanzie finanziarie; abrogazioni.

Destinatari - Ingegneri, Architetti, Geometri e tutte le altre figure professionali interessate al settore.

Metodologia - Il corso è in modalità asincrona per cui è disponibile on line, visibile dove e quando vuoi su qualsiasi supporto informatico. Deve essere completato entro 6 mesi dalla data di iscrizione e non oltre la scadenza prevista per il 12 novembre 2018. 

Attestato e crediti formativi - ​ La partecipazione al corso permette agli Ingegneri di usufruire di n. 6 Crediti Formativi Professionali per l'anno 2017 o per l'anno 2018 (in base alla data in cui viene terminato il corso). I Crediti Formativi Professionali, maturati alla data di completamento del corso, verranno caricati direttamente dalla Son Training srls, per quanto riguarda gli ingegneri, sulla piattaforma Mying . Per i geologi della Campania, Abruzzo,Calabria,Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna e Valle d'Aosta il corso da diritto a 6 APC  mentre per quelli delle altre Regioni è possibile il riconoscimento di crediti formativi,  previsto dal Regolamento nazionale della formazione dei Geologi, secondo le modalità stabilite da ciascun Ordine regionale.

Verifiche e valutazione - Il corso si conclude con una verifica dell’apprendimento, con test a risposta multipla.

Materiale didattico -  Ad ogni partecipante verrà consegnato materiale su supporto informatico, contenente documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita.


Programma

Presentazione del Corso

Evoluzione del quadro normativo - Definizioni e ambito di applicazione

Criteri per qualificare le terre come sottoprodotti - Deposito intermedio e trasporto Dichiarazione di avvenuto utilizzo

Terre prodotte in cantieri di grandi dimensioni: piano di utilizzo, CSC, emergenza, costi.

Disciplina transitoria - Materiali di scavo esclusi dalla disciplina dei rifiuti (art. 185 T.U.A.)

Rifiuti da demolizione e manutenzione · Fresato d’asfalto Classificazione come rifiuto e attribuzione del codice CER - · Deposito temporaneo · Trasporto: iscrizione all’Albo e adempimenti documentali - Responsabilità e sanzioni


DOCENTE ING Vito del Buono

Esperto in tematiche ambientali

RESPONSABILE

Ing. Vito Del Buono

AUTORI DEL CORSO

- Ing. VITO DEL BUONO

MENTOR DEL CORSO

ASSISTENZA TECNICA

VIDEO DI PRESENTAZIONE